Locazioni Web: il successo degli affitti aperti online

Internet è diventato uno strumento molto utile anche nell’acquisto di beni durevoli ma anche di beni ben più costosi ed importanti.

Non è un mistero che anche il mercato immobiliare abbia sfruttato a suo vantaggio il web. L’acquisto di abitazioni utilizzando internet come mezzo di intermediazione è cresciuto di molto negli ultimi anni.
Di pari passo alla compravendita è cresciuto anche il mercato degli affitti e delle locazioni.

Proprio Locazioni Web, il servizio interattivo dell’Agenzia delle Entrate, ci conferma i dati in crescendo di questa fetta di mercato.

Locazioni Web permette in pochi clic di comprare o affittare casa, registrare ed effettuare i pagamenti delle imposte dei contratti di affitto attraverso il nostro computer.

Tanto per rendere l’idea, dal 2001 ad oggi sono stati registrati contratti d’affitto ad una media di 3 al minuto, da questo dato si capisce facilmente quanto tempo si può risparmiare evitando le classiche code agli sportelli.

Dal nostro computer possiamo registrare i contratti, compilare online i campi relativi al conduttore, al locatore, all’immobile e al canone di locazione, non dovendo piu’ utilizzare l’F23 cartaceo.

Mentre attraverso il sito possiamo calcolare subito le imposte dovute e lanciare l’operazione di pagamento con addebito sul conto corrente.

Ovvimente sono possibili tutte le operazioni relative ad affitti di immobili non adibiti a uso abitativo con le relative operazioni di proroga, di risoluzione e di cessione dei contratti gia’ in vigore.

Locazioni Web: il successo degli affitti aperti onlineultima modifica: 2009-10-06T17:48:50+02:00da paperoga159
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento