Previsioni Eurirs/Irs

Prima di analizzare le previsioni Eurirs sui mutui è bene chiarire il significato di questo importante tasso di riferimento.

L’Eurirs o Irs sostanzialmente è usato dalle banche e dagli istituti di credito per stabilire le proprie proposte di mutuo a tasso di interesse fisso.
Praticamente l’interesse finale che un cliente si trova a pagare sul suo mutuo a tasso fisso è composto dalla somma fra l’Eurirs (Irs), relativo alla durata del prestito, e lo spread, ovvero il guadagno della banca.
Abbiamo parlato di Eurirs (Irs) “relativo alla durata del finanziamento” perchè tale tasso è diviso in base al tempo. Possiamo avere Eurirs (Irs) ad 1, 2, 10, 20, 30, 40 o 50 anni.

Il valore del tasso Eurirs (Irs) lo si può trovare su molti siti internet, con i relativi grafici storici, oppure, quotidianamente, sul Sole 24 Ore

Ma da che cosa è influenzato tale saggio di interesse?

In linea generale l’Eurirs (Irs) segue il mercato dei tassi a lunga scadenza ed il suo andamento è similare a quello di obbligazioni di pari entità di durata ma anche pochi elementi esterni in grado di sconquassare lo scenario politico contribuiscono all’aumento dello stesso.
Ecco perchè, prima di accendere un mutuo, è bene controllare sempre fino all’ultimo momento lo stato del tasso.

Di conseguenza avere previsioni sull’andamento del tasso Eurirs (Irs) nell’arco dell’anno è particolarmente complesso e difficile da stimare. Spesso tali previsioni vengono fatte basandosi su dati socio economici ma questi non sempre sono di facile interpretazione e spesso subentrano imprevisti non calcolabili che possono far cambiare totalmente lo scenario e quindi le previsioni di andamento dell’Eurirs (Irs).

Bisogna però tener presente che, come già detto, il saggio Eurirs (Irs) influenza solo i mutui a tasso fisso; quindi il suo andamento sia al rialzo che al ribasso non influenza il tipo di tasso fisso che si vuole scegliere in quanto chi scelglie il mutuo a tasso fisso in genere non lo fa per risparmiare ma per mettersi ai ripari da eventuali rialzi futuri, come ad esempio è successo la scorsa estate.

Previsioni Eurirs/Irsultima modifica: 2009-01-30T10:50:07+01:00da paperoga159
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Previsioni Eurirs/Irs

  1. Con mia moglie stiamo contrattando un mutuo con bnl convenzionato con inpdap. La banca applicherà uno spead di 0.9 al tasso irs relativo al giorno della stipula.
    Dal momento che penso di fare l’atto a fine marzo vorrei sapere secondo Voi cosa prevedete per quel periodo ( oggi la quotazione è 3.77 per 25 anni) e soprattutto se ritenete sia cmq. una buona offerta bancaria. Vi ringrazio anticipatamente
    Giancarlo

  2. Ciao Paolo,
    Come ben sai queste previsioni sono praticamente impossibili! Ci si può sono fidare di intuizioni e di valutazioni soggettive dei mercati. In questo periodo di instabilità è poi doppiamente difficile. La mia personale opinione è che quantomeno a breve termine i tassi si manterranno piuttosto stabili non vedo grossi spostamenti verso l’alto o verso il basso.

Lascia un commento