Ikb rinvia aumento capitale

La Ikb ha rinviato l’aumento di capitale di 12,5 miliardi di euro a metà agosto: la banca Kfw, che controlla il 45% delle azioni IKB, dovrà quindi aumentare gli aiuti all’istituto colpito dalla crisi dei mutui subprime. Si attende per settembre od ottobre la sentenza della Commissione Europea, che deve decidere se gli aiuti della Kfw, banca controllata dallo Stato … Continua a leggere

Giugno: nuovo record per i tassi di interesse, 5,85%

Secondo il bollettino mensile dell’Abi, i tassi di interesse sui mutui per l’acquisto di case hanno toccato un nuovo record, assestandosi al 5,85%, il valore piu’ alto dall’agosto del 2002. Il valore, supera il 5,75% fatto segnare a maggio. Il tasso medio sul totale dei prestiti alle famiglie e alle societa’ non finanziarie risente delle condizioni del mercato interbancario, si … Continua a leggere

Portabilità dei mutui, attenzione alle assicurazioni

La portabilità dei mutui da un istituto all’altro è gratuita. Lo prevede la legge Bersani bis (numero 40 del 2007) quando indica che “è nullo ogni patto, anche posteriore alla stipulazione del contratto, con il quale si impedisca o si renda oneroso per il debitore l’esercizio della facoltà di surrogazione”. L’unico costo a carico del mutuatario può consistere nell’autentica della … Continua a leggere

Proposta di Adiconsum per arginare l’aumento rata

L’Euribor, il tasso delle operazioni finanziarie tra le banche, viene determinato da un gruppo di mondiale di oltre 50 banche. Fino al 2004 i tassi BCE ed Euribor erano praticamente gli stessi, oggi la differenza è considerevole, Euribor 5,41% BCE 4,25%, oltre 1 punto percentuale. Questo si ripercuote anche sulle rate dei mutui. Ad esempio un prestito di 100.000 euro … Continua a leggere

CGIL: Rinegoziare può costare 7000 euro

L’accordo sulla rinegoziazione dei mutui tra governo e banche, può costare ad una famiglia, alla scadenza del contratto, oltre 7000 euro in più rispetto all’importo Lo afferma, in un documento che boccia le misure economiche del governo Berlusconi, la Cgil. Secondo il leader Guglielmo Epifani, l’accordo infatti “non porta vantaggi reali, allunga solamente i tempi di estinzione del debito facendone aumentare il costo”. … Continua a leggere

Adusbef: per le famiglie aumenti di 2000 euro in 3 anni

L’Adusbef, con un comunicato sottolinea la stangata da 2000 euro a famiglia in tre anni per un mutuo di 100.000 euro dovuto all’aumento del tasso di interesse deciso dalla Bce. Inoltre ”ogni aumento di un quarto di punto del tasso di riferimento, quindi dell’Euribor, ferreamente controllato da un cartello di banche europee, comporta un aggravio mensile sulla rata di 14 euro, che ammonta … Continua a leggere

Antitrust chiede alle banche meno costi

L’Autorità Antitrust chiede alle banche più concorrenza e meno costi; e rimprovera gli istituti di credito che non agevolano la portabilità del mutuo, così come ha fatto nei giorni scorsi anche l’Isvap. Il governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, auspica una maggiore attenzione verso la vecchia clientela, perché le condizioni competitive vengono proposte soprattutto ai nuovi utenti, e spinge affinché … Continua a leggere